Che cosa è un accordo di co-genitorialità e cosa deve contenere?
Vota questo post

Un accordo di co-genitorialità è un documento scritto che stabilisce le intenzioni dei genitori per un bambino che alleveranno insieme, vivendo separati l’uno dall’altro. I documenti sanciscono le questioni importanti che si presenteranno una volta che il bambino sarà nato e crescerà.
Potete predisporre l’accordo tra di voi, con l’aiuto di modelli disponibili su internet. In alternativa, potete rivolgervi a un avvocato. Discutete nel modo più approfondito possibile, ma ricordate che in futuro le situazioni possono cambiare, quindi è importante essere flessibili.
Gli accordi di co-genitorialità saranno esaminati dai tribunali in caso di problemi che dovessero insorgere tra voi in futuro, ma non sono necessariamente vincolanti – i tribunali faranno sempre ciò che è meglio per il bambino. Tuttavia, essi dimostrano che i genitori hanno riconosciuto le loro responsabilità.
Ci sono centinaia di cose che si possono inserire nell’accordo, ma per aiutarvi a restringere il campo alle questioni essenziali date un’occhiata a quanto segue, che dovrebbe darvi un’idea di ciò che un accordo di co-genitorialità dovrebbe contenere:

2 coppie che firmare un accordo di co-genitori

Il tutore principale

Chi sarà il tutore principale e dove vivrà il bambino? Quanto tempo trascorrerà con il bambino il genitore non residente? Che cosa succederà se un co-genitore espatrierà? Possono queste condizioni cambiare in futuro? (Per esempio se il bambino dovesse frequentare un college vicino alla casa del co-genitore non residente).

Condivisione del tempo

Quanto tempo trascorrerà ciascun genitore con il figlio, sarà limitato ai fine settimana o ci saranno visite infrasettimanali? Il bambino sarà accudito esclusivamente in una delle case dei tutori, finché è piccolo, o sarà la condiviso fra le due case sin dall’inizio?

Educazione

Siete entrambi d’accordo sul tipo di educazione che desiderate che il bambino abbia? Sarà un genitore a pagare le tasse scolastiche, se necessario, o saranno suddivise in parti uguali? Chi andrà ad accompagnare e riprendere il bambino a scuola, volete condividere questo? Desiderate entrambi partecipare insieme alle serate per i genitori? Desiderate entrambi assistere a tutte le altre riunioni alle quali potreste essere invitati, o questo sarà compito solo del tutore principale?

Religione

Siete d’accordo sull’educazione religiosa del bambino? Desiderate entrambi assistere a tutte le funzioni religiose che coinvolgeranno il vostro bambino? Rispetterete la religione del bambino, se è diversa dalla vostra?

Custodia del bambino

Desiderate essere entrambi responsabili per la scelta di un luogo di assistenza all’infanzia o di asilo nido per il vostro bambino? Come saranno suddivise le spese di custodia del bambino?

Emergenze

Desiderate che il tutore principale vi informi in merito a eventuali emergenze, non importa quanto piccole? Sarete in grado di partecipare insieme agli appuntamenti in ospedale? Desiderate prendere decisioni congiunte su questioni di assistenza sanitaria?

Finanze

Avete intenzione che un genitore sia responsabile di tutte le finanze e suddividere la somma spesa in parti uguali tra voi, o sarà uno dei genitori prendersi cura di istruzione e salute, mentre l’altro si occuperà di vestiti e libri? Come farete a dividere le vostre finanze e tenere un registro delle spese l’uno dell’altro?

Vacanze

Desiderate suddividere le vacanze tra di voi? Desiderate effettuare una vacanza insieme come una famiglia? Chi sarà responsabile della custodia del bambino durante le vacanze o la malattia?

Visite lontano da casa

Sarà permesso al bambino andare in un altro stato per fare visita ai nonni, per esempio, o per una vacanza? Se un co-genitore dovesse espatriare, le visite saranno ancora possibili?

Comunicazione

Come comunicherà il bambino con il genitore non residente? Saranno consentiti l’uso di un telefono cellulare o di un computer per utilizzare servizi e-mail o Skype?
Come potete vedere c’è molto a cui pensare. Scrivete le vostre idee come vi vengono e siate pronti ad adattare l’accordo quano il bambino cresce. Cercate di non essere troppo rigidi, la flessibilità è una buona cosa. Un accordo fra voi dovrebbe essere di grande aiuto.