Essere genitori fa per voi?
Vota questo post

Se state pensando di mettere su famiglia ma non siete sicuri che essere genitori faccia per voi, leggete questo articolo e poi vedrete come vi sentirete dopo averlo letto.

Vi sentite a vostro agio in mezzo ai bambini?

Vi da fastidio se insistono a raccontarvi delle storielle che non sono divertenti? Siete pronti a rispondere a tutte le loro domande? I bambini non se ne vanno via quando siete stanchi, quindi dovrete essere molto pazienti e comprensivi. Se non siete a vostro agio in mezzo ai bambini, allora forse dovreste aspettare un po’; potreste anche non avere molti amici che hanno figli, quindi in realtà non sapete se vi sentite a vostro agio o no. Provate a passare del tempo con familiari e amici che hanno figli e vedete come vi sentite in mezzo a loro.

Bambini correre verso Padre nel parco

Siete disposti a essere meno egoisti?

Diciamocelo, una vita senza figli significa che puoi fare quello che vuoi, quando vuoi e come vuoi. I bambini cambiano questa dinamica. Dovrete essere un po’ più organizzati, preparati agli imprevisti e pronti a dire addio alle serate in discoteca e a stare a letto tutto il giorno dopo. Anche se vi ammalate un bambino ha bisogno di cure. Siete pronti a prendere in considerazione qualcun’altro? Il divertimento ci potrà ancora essere, dovrà soltanto essere un po’ più incentrato sui bambini, del resto in fondo siamo tutti degli eterni bambini, vero?

Siete pronti a vivere con meno soldi?

Sia che tu sia un genitore single, una coppia in cui entrambi lavorano o una mamma casalinga. Le vostre finanze subiranno un duro colpo quando avrete un bambino. Anche se tornerai al lavoro, dovrai prendere in considerazione i costi di assistenza all’infanzia e dovrai considerare che i soldi extra che un tempo spendevi in trattamenti se ne andranno per i vestiti del bambino! Assicurati di avere abbastanza soldi in banca per quando il bambino sarà nato, prova a vivere con uno stipendio mentre sei incinta e imparare a pianificare le spese.

Tu e il tuo partner siete d’accordo sulle cose importanti?

Avete parlato su come desiderate educare un figlio, volete che segua qualche religione? Che tipo di scuola desiderate per vostro figlio? Credete che uno dei due genitori dovrebbe stare a casa durante i primi anni? È importante affrontare tutti questi argomenti preferibilmente prima di avere figli. In questo modo, quando ci saranno i figli, sarete d’accordo su tutto e le cose andranno più facilmente.

Quanto tempo siete disposti a trascorrere in casa?

Se sei uno stacanovista che si alza presto la mattina e torna la sera tardi, non vincerai alcun premio come miglior genitore dell’anno. Tutti i bambini hanno bisogno di attenzioni e non c’è niente di più speciale che fare il bagnetto a tuo figlio e leggergli una favola. Non dimenticarti che stai creando dei ricordi, molto preziosi. Quindi, se possibile, preparati a ridurre il carico di lavoro e a trascorrere del tempo facendo semplicemente la mamma o il papà.

Sei in grado di avere un approccio più rilassato?

Se sei un tipo ansioso, o uno a cui piace che la propria casa sia immacolata, avere un bambino potrebbe essere uno shock. I bambini non sono tranquilli e non gli interessa essere ordinati. Se sei arrabbiato, ricorda che tutti i bambini fanno pasticci e che non è affatto la cosa più importante del mondo. Prima che lo capirai, saranno già all’università e ti chiederai dove se ne sia andato il tempo.
Se sei pronto a dare amore, cure e attenzioni a un figlio e se desideri metter su famiglia vai avanti. È una curva di apprendimento difficile da affrontare, ma ti divertirai molto lungo la strada. Se invece ti viene voglia di strillare alla vista di un bambino con una barretta di cioccolato in mano, forse è meglio che lasci la paternità ai tuoi amici, almeno fino a quando avrai cambiato idea!